Tre poesie

Poesia

di Federica Marelli

 
AFFLATI

Affiorano afflati
di spiriti affini.
Affabili e afflitti,
affiorano e affondano.
S’affacciano, m’afferrano.

 
TUONO

Capitombola il tuono
e la pioggia dibatte
con il selciato prono.
Già s’inoltra la nebbia, è briosa
e bianca come succo di luna
che la sera s’accende, amorosa.

E il vento sfrigola,
le nuvole pesano,
solo una stella vola.
Tempo avverso copre ogni ora
che scorre, ed è notte scura.

 
OCCHI

Occhi dietro ogni porta:
ombre mute
fantasmi di stelle passate.
Occhi che sussurrano e sussultano.
Buio attraverso la pelle:
solo il respiro fa rumore.

 

Tre poesie


Lascia un commento